Butterfly. Transforming arts into education

La lunga esperienza che unisce La Baracca alle scuole di Medicina ha portato la compagnia e l’Istituto Comprensivo a partecipare, insieme, a un nuovo progetto europeo sul rapporto tra arte ed educazione. Butterfly, transforming arts into education è un progetto Erasmus+ che coinvolge sei partner da Italia, Spagna e Danimarca e si pone come obiettivo il confronto e lo scambio di esperienze che mettano in relazione il teatro e la scuola.

3326

Alla base del progetto c’è l’idea infatti che la pratica delle arti performative debba essere presente nelle scuole non solo come attività extrascolastica, ma anche come proposta curriculare per arricchire l’esperienza scolastica degli alunni. La pratica delle arti performative offre infatti occasioni per migliorare le competenze personali e per sollecitare capacità di collaborazione fra studenti, oltre che a essere di aiuto nel migliorare l’andamento, la motivazione e l’inclusione sociale dei partecipanti.

Per raggiungere questi obiettivi, il progetto propone uno scambio e uno sviluppo delle metodologie e delle esperienze avviate dai sei partner nei rispettivi paesi, e un’implementazione in altri contesti, coinvolgendo insegnanti, artisti, studenti e l’intera comunità educativa e sociale.

La stagione 2019-2020 porterà a Medicina artisti e insegnanti coinvolti nel progetto, provenienti da Spagna e Danimarca, per partecipare a incontri, laboratori teatrali, visite alla scuola, e in generale per conoscere meglio l’esperienza teatrale che da tanti anni lega le scuole medicinesi a La Baracca.

Partner del progetto:
Agencia andaluza de instituciones culturales, Siviglia (Spagna)
Ceip Sierra Nevada – Güéjar Sierra, Granada (Spagna)
Istituto Comprensivo di Medicina, Medicina – BO (Italia)
La Baracca – Testoni Ragazzi, Bologna (Italia)
Limfjordsteatret, Nykøbing Mors (Danimarca)
Ording Fiskole, Nykøbing Mors (Danimarca)